Sciopero generale dei medici il 16 dicembre

I dottori protestano per il mancato finanziamento del Fondo Sanitario Nazionale

pubblicato il 04/11/2015 in Attualità da Valentina Roselli
Condividi su:
Valentina Roselli

I medici sono sul piede di guerra e in questa ottica è stato proclamato lo  sciopero generale di 24 ore di tutti i medici del servizio pubblico il prossimo 16 dicembre.

Sciopero indetto da tutti i sindacati del settore contro il "grave e perdurante disagio ai cittadini da politiche orientate esclusivamente ad una gestione contabile del SSN" di dichiarano in un comunicato.  A fermarsi tutti i medici ospedalieri e  i medici di famiglia.

La protesta, è dovuta al mancato finanziamento del Fondo Sanitario Nazionale, ma è anche una risposta ai recenti provvedimenti sull'appropriatezza varati dal Governo. TRoppi i tagli previsti per la sanità. Contestata anche  la politica che tende a colpevolizzare la categoria.

Sempre nel comunicato si legge: " E ora di mettere fine alla intollerabile "caccia alle streghe" che prevede, panacea di ogni problema legato all'erogazione delle prestazioni sanitarie, sempre e solo sanzioni e multe a carico dei Medici, capri espiatori delle colpe di decisori politici ed amministratori miopi e inadeguati".

PARTECIPA AL GIORNALE

Sei già registrato?

Accedi con login e password