Papa Francesco chiede perdono per gli scandali della Chiesa

Il Papa si scusa per gli scandali che travolgono Roma e il Vaticano

pubblicato il 14/10/2015 in Attualità da Valentina Roselli
Condividi su:
Valentina Roselli

Queste le parole del Papa all’apertura dell’udienza generale del mercoledì in Piazza San Pietro "Gesù era realista e consapevole del fatto che è inevitabile avvengano scandali. Ma guai all'uomo a causa del quale avvengono gli scandali", "voglio chiedervi perdono per gli scandali che ci sono stati recentemente sia a Roma che in Vaticano".  
Il Pontefice non ha fatto sapere a quali scandali si riferisse precisamente ma in merita resta l’imbarazzo della scelta sicuramente. 
Papa Francesco ha letto delle pagine del Vangelo in merito : "Guai al mondo per gli scandali! È inevitabile che avvengano  scandali, ma guai all'uomo a causa del quale viene lo scandalo! Se la tua mano o il tuo piede ti è motivo di scandalo, taglialo e gettalo via da te. È meglio per te entrare nella vita monco o zoppo, anziché con due mani o due piedi essere gettato nel fuoco eterno.

Il Papa si è poi soffermato sullo scandalo pedofilia e maltrattamento dei minori , abbandonati o non amati  "Ricordate cosa dice Gesù? Gli Angeli dei bambini rispecchiano lo sguardo di Dio, e Dio non perde mai di vista i bambini. Guai a coloro che tradiscono la loro fiducia, guai! Il loro fiducioso abbandono alla nostra promessa, che ci impegna fin dal primo istante, ci giudica".  
Inoltre il Papa lancia un monito ai genitori : non sostituirsi mai a Dio   " La loro spontanea fiducia in Dio non dovrebbe mai essere ferita, soprattutto quando ciò avviene a motivo di una certa presunzione di sostituirci a Lui. Il tenero e misterioso rapporto di Dio con l'anima dei bambini non dovrebbe essere mai violato".
 

PARTECIPA AL GIORNALE

Sei già registrato?

Accedi con login e password