Ritrovata viva la bambina scomparsa nel Teramano: era nascosta in un bosco

Prezioso il fiuto di un cane molecolare che ha condotto i ricercatori alla piccola

pubblicato il 29/08/2015 in Attualità da Angela Menna
Condividi su:
Angela Menna

Era scomparsa da ieri sera, nel Teramano, una bambina di 2 anni e mezzo di nazionalità romena. Dopo più di 16 ore di attesa, la piccola della frazione di Cusciano, (Montorio al Vomano), è stata ritrovata nei pressi di un bosco a circa un chilometro più a nord dal punto dove era stata avvistata l’ultima volta.

A condurre i ricercatori verso la bambina il fiuto di un cane molecolare del Cai (Club Alpino italiano). Scattato anche il piano di emergenza ricerca dispersi con il gruppo speleo-fluviale dei Vigili del Fuoco da Teramo, la Croce Bianca di Montorio, i Carabinieri, i volontari delle guardie ambientali (Gadit) con un drone e un quad.

La bambina è stata trasportata all'ospedale di Teramo per le visite di rito.

PARTECIPA AL GIORNALE

Sei già registrato?

Accedi con login e password