Vaticano: Vittoria del matrimonio gay? Una sconfitta per l’umanità

E' arrivato il commento senza appello del Segretario di Stato Vaticano

pubblicato il 27/05/2015 in Attualità da Valentina Roselli
Condividi su:
Valentina Roselli

Questo il parere del  cardinale Pietro Parolin, Segretario di Stato vaticano sulla vittoria dei si al matrimonio gay in Irlanda.: “Non si può parlare solo di una sconfitta dei principi cristiani, ma di una sconfitta dell'umanità."

Coerentemente con i dogmi della chiesa Cattolica  Parolin, intervistato al termine del convegno 'Economia e Società, si dice  molto triste per questo risultato  e al pari dell’arcivescovo di Dublinio ammette che la  la Chiesa deve tenere conto di questa realtà; ma nel senso di raddoppiare gli sforzi perché il messaggio cattolico si diffonda meglio nella nostra cultura. 

Per il cardinale la famiglia composta da uomo e donna rimane al centro di tutto e dichiara che tutto deve essere fatto per difenderla e tutelarla.: " il futuro dell'umanità e anche della Chiesa rimane la famiglia", dice ancora, "La difesa della famiglia deve impegnarsi anche di fronte a certi avvenimenti che sono successi in questi giorni", afferma con un riferendosi al referendum irlandese. "Colpire la famiglia , sarebbe come togliere la base dell'edificio del futuro"conclude Parolin

Sul fronte laico il presidente del Consiglio Matteo Renzi  a Ballarò ha dichiarato di regolamentare la questione con una legge alla tedesca e come sempre si dichiara ottimista sul fatto che si arriverà sicuramente ad un accordo in Parlamento già a partire da quest'estate.

PARTECIPA AL GIORNALE

Sei già registrato?

Accedi con login e password