Allarme epatite C in Toscana: farmaco gratuito per i 26.000 pazienti

La Giunta regionale lo ha stabilito con apposita delibera

pubblicato il 18/05/2015 in Attualità da REDAZIONE
Condividi su:
REDAZIONE

In Toscana il farmaco per l'epatite C verrà dato gratuitamente a tutti i pazienti che ne hanno bisogno.

Si stima che siano 26.224 (pari allo 0,7% della popolazione toscana) i pazienti con infezione da virus dell'epatite C potenzialmente trattabili con farmaci ad azione diretta antivirale (DAA).

Lo ha stabilito una delibera approvata stamani dalla giunta, in cui si dichiara che la Toscana ritiene necessario garantire a tutti gli assistiti l'accesso gratuito alla terapia farmacologica per la cura dell'epatite C...Continua a leggere...

PARTECIPA AL GIORNALE

Sei già registrato?

Accedi con login e password