Sub muore annegato nelle acque oristanesi

Sardegna: le cause dell'incidente sono ancora da accertare

pubblicato il 11/04/2015 in Attualità da Veronica Murru
Condividi su:
Veronica Murru

Tragedia stamattina a Capo Frasca, nell'oristanese. Un uomo è morto annegato mentre stava facendo sub con un amico. Non si conosce ancora il motivo dell'annegamento, si sospetta un malore. I soccorsi non sono serviti, il sub infatti era ormai senza vita.

È successo stamattina nelle acque sarde dell'oristanese. Emilio Gessa, 35 anni di Mandas, in provincia di Cagliari, è morto annegato mentre faceva sub con un suo amico. I due si stavano immergendo sotto acqua in apnea quando, forse a causa di un malore, uno di loro è risalito in superficie senza sensi. Un uomo con un gommone si è precipitato in aiuto dei due amici ed ha lanciato l'allarme. Poco dopo la motovedetta cp707 della Guardia Costiera li ha raggiunti e portati al porto di Oristano, dove ad attenderli c'era un'ambulanza del 118. Nulla da fare però per il 35enne sardo, infatti i medici hanno potuto solo attestare il suo decesso.

PARTECIPA AL GIORNALE

Sei già registrato?

Accedi con login e password