il tribunale di Firenze respinge la richiesta di carcere per Schettino

per i giudici del riesame non c'è pericolo di fuga

pubblicato il 07/04/2015 in Attualità da Valentina Roselli
Condividi su:
Valentina Roselli
Francesco Schettino

Il Tribunale del Riesame di Firenze ha respinto la richiesta di arresto di Francesco Schettino, orami a tutto noto perchè l'ex comandante della Costa Concordia, naufragata all'isola del Giglio, condannato a 16 anni e un mese di reclusione.

L'ordinanza era stata depositata Sabato per la vigilia di Pasqua, ma la notizia è stata diffusa solo oggi dall'avvocato difensore del comandante  Saverio Sanese, il nuovo difensore di Francesco Schettino.

I giudici del Riesame non hanno individuato  pericolo di fuga, mentre di parere opposto  era la Procura di Grosseto, che aveva reiterato per l'ennesima volta la richiesta, dopo che l'undici febbraio scorso anche il Tribunale di Grosseto, in sede di condanna di primo grado aveva respinto la richiesta di arresto immediato.

PARTECIPA AL GIORNALE

Sei già registrato?

Accedi con login e password