Arrestato il presidente del Parma Giampiero Manenti

Il patron della squadra gialloblu è accusato di riciclaggio di capitali illeciti

pubblicato il 18/03/2015 in Attualità da Valentina Roselli
Condividi su:
Valentina Roselli

In questi giorni il nostro paese è attraversato da ulteriori  venti : quelli di arresti e perquisizioni che non hanno sosta. Sono infatti in  corso arresti e perquisizioni in tutta Italia  da parte degli uomini del Nucleo di Polizia tributaria della Guardia di finanza, coordinati dalla Procura di Roma.

Al momento si contano 22 persone colpite da misure cautelari , tra questi  anche  il presidente del Parma calcio Giampiero Manenti . Gli arrestati sono accusati di: associazione a delinquere, frode informatica, utilizzo di carte di pagamento clonate, riciclaggio e autoriciclaggio aggravato dal metodo mafioso, mentre sono una sessantina le perquisizioni. 
Nel caso del presidente del Parma l’accusa è di reimpiego di capitali illeciti. 

PARTECIPA AL GIORNALE

Sei già registrato?

Accedi con login e password