Partecipa a Notizie Nazionali

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

Prof di lettere assegna un tema sulla Lega e sull'immigrazione

Sì scatena la polemica del Carroccio

Condividi su:

In un istituto di Thiene, in provincia di Vicenza, un insegnante di lettere assegna agli alunni di una classe terza un tema dal titolo "Persuadi un tuo compagno leghista che il fenomeno dell'immigrazione non è un problema, bensì una risorsa". La vicenda ha subito scatenata la reazione del Carroccio e il segretario della Lega Nord, Matteo Salvini, è intervenuto dopo la denuncia fatta da alcuni genitori ed esponenti della stessa forza politica. Così gli esponenti della Lega hanno condannato l'episodio avvenuto all'istituto Aulo Ceccato di Thiene. "Un professore si permette - dice il consigliere regionale della Lega Nicola Finco - di dare giudizi politici in classe su un partito come se il problema in questi giorni non fosse l'Islam; nel frattempo i benpensanti radical chic di sinistra si scandalizzano perché l'assessore regionale all'Istruzione scrive alle scuole affinché in classe si tratti del problema del terrorismo islamico che è solo ed unicamente cronaca". Michele Pesavento, invece, membro della Segreteria politica Lega Nord Vicenza, commenta affermando che "anziché educare i ragazzi a scuola, gli insegnanti fanno politica. Inammissibile l'episodio avvenuto nella scuola di Thiene, dove in classe, all'insegnamento delle materie umanistiche si preferisce l'apologia politica".

Condividi su:

Seguici su Facebook