Scossa di terremoto questa mattina al largo di Ancona

Avvertita dalla popolazione. Non ci sono danni a persone ed edifici

pubblicato il 13/06/2013 in Attualità da a cura della redazione
Condividi su:
a cura della redazione

L'Ingv (Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia) ha rilevato questa mattina alle 7.44 una scossa di terremoto di 3.9 sulla scala Richter. L'epicentro è stato individuato nel Mar Adriatico al largo delle Marche, tra Ancona e Macerata con una profondità di 21 chilometri.

La scossa è stata avvertita dalla popolazione, ma non si segnalano danni a persone o edifici; c'è chi racconta di aver sentito un boato che ha preceduto la scossa. 
Nelle zone più vicine all'epicentro, tra cui Porto Recanati, si sono registrate numerose chiamate ai centralini da parte di cittadini alla ricerca di maggiori informazioni.
Una seconda scossa, di magnitudo 2.2 è stata rilevata dopo circa mezz'ora a una profondità di 6 chilometri.

PARTECIPA AL GIORNALE

Sei già registrato?

Accedi con login e password