Morto in ospedale: domani l'autopsia

Caltanissetta: muore per un forte dolore all'addome. La famiglia richiede un consulto esterno.

pubblicato il 29/11/2014 in Attualità da Veronica Murru
Condividi su:
Veronica Murru

È morto, nell'ospedale Sant'Elia di Caltanissetta, un uomo di 46 anni, arrivato con forti dolori all'addome. La famiglia si è recata dalla Polizia per denunciare il fatto e richiedere la disposizione di un'autopsia.

L'uomo, S.M, 46enne di San Cataldo, è morto dopo poche ore dal ricovero, denunciando fortissimi dolori allo sterno e alla pancia. È deceduto nel reparto psichiatrico, nel quale era da anni in cura per problemi psicologici. La famiglia, venuta a conoscenza della morte improvvisa dell'uomo, si è rivolta alla Polizia e poi alla Procura della Repubblica di Caltanissetta. Quest'ultima ha disposto il sequestro del cadavere e la programmazione entro domani dell'autopsia, la quale consentirà di capire se vi è stato una qualche forma di coinvolgimento del personale medico nelle cause che hanno portato alla morte del 46enne siciliano. Il direttore medico del presidio Raffaele Elia ha assicurato che i medici, del reparto sia di chirurgia che psichiatrico, hanno fatto tutto il necessario per salvarlo, e che non ci sono state negligenze. Si aspettano quindi i risultati dell'autopsia per chiarire ogni dubbio sulla morte inaspettata dell'uomo.

PARTECIPA AL GIORNALE

Sei già registrato?

Accedi con login e password