Partecipa a Notizie Nazionali

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

Canonizzazione Papi: 65 voli straordinari e 43 treni speciali

Intensificati i controlli di sicurezza

Condividi su:

In occasione della cerimonia di canonizzazione di Giovanni XXIII e Giovanni Paolo II, sono stati intensificati i controlli di sicurezza delle forze dell'ordine nell'aeroporto "Leonardo da Vinci". "Per il solo evento - spiega Antonio del Greco, dirigente della Polizia di Stato dello scalo di Fiumicino - sono stati programmati 65 voli straordinari provenienti da tutta Europa. A questi numeri va aggiunto il 'tutto esaurito' degli aerei in arrivo, valutabile in 120/130 mila persone ogni giorno dal 22 fino al 29, giorno delle partenze". Offerta treni regionali rafforzata, con 43 collegamenti straordinari. Servizi informativi e di assistenza nelle stazioni potenziati. Presidi tecnici di RFI sulle linee ferroviarie del nodo metropolitano di Roma. Centri operativi di Trenitalia e di RFI, sia nazionali sia territoriali, gia' attivi dalla mattina di sabato 26 aprile. Oltre 1.000 sono i ferrovieri impegnati. E' la macchina organizzativa attivata dal Gruppo FS Italiane per garantire la mobilita' ai numerosi pellegrini, che domenica 27 aprile, parteciperanno in Vaticano alla celebrazione religiosa per le canonizzazioni dei due Papi e per accogliere i 5 treni charter, provenienti dalla Polonia, che giungeranno a Roma alla vigilia dell'evento, sabato 26 aprile.
Domenica 27 aprile, il servizio ferroviario festivo sara' aumentato, in accordo con la Regione Lazio, con 4 treni regionali straordinari sulla linea FL1 (Monterotondo - Roma - Fiumicino Aeroporto); 26 sulla FL3 (Roma - Cesano - Viterbo); e 13 lungo la FL5 (Roma - Ladispoli - Civitavecchia). L'incremento complessivo dell'offerta e' di circa il 70%, pari a oltre 43mila posti in piu'. Su disposizione del Comitato Provinciale Ordine e Sicurezza Pubblica, dalle 6 alle 15 di domenica 27 aprile, sara' chiusa al traffico ferroviario, la stazione di Roma San Pietro. Nessun treno fara' fermata in stazione.

Condividi su:

Seguici su Facebook