Pasqua 2014: il 79% degli italiani pranza a casa, ma senza tagli al menù

A confermarlo un'indagine della Coldiretti

pubblicato il 19/04/2014 in Attualità da Angela Menna
Condividi su:
Angela Menna

Per festeggiare la Pasqua, gli italiani pranzeranno a casa, ma senza rinunciare a imbandire la tavola. Secondo un’indagine Coldiretti/Ixe’, il 79% degli italiani farà un pranzo in casa propria o in quella di parenti e amici, ma senza allontanarsi dalla propria città. Un pranzo, però, senza rinunce: il 67% non ha tagliato la spesa a tavola e di questi il 62% ha mantenuto lo stesso budget e il 5% lo ha addirittura aumentato. Per la Coldiretti, la scelta per il pranzo casalingo, ha determinato una diminuzione della spesa complessiva delle famiglie italiane per il menù di Pasqua. Tale riduzione è resa possibile anche grazie al calo dei prezzi delle carni, di frutta e verdura.

PARTECIPA AL GIORNALE

Sei già registrato?

Accedi con login e password