Per la quarta volta Di Finizio sulla Cupola di San Pietro

L'uomo aveva tentato la folle impresa gia' altre tre volte

pubblicato il 29/03/2014 in Attualità da Angela Menna
Condividi su:
Angela Menna
Marcello Di Finizio

L'imprenditore triestino Marcello Di Finizio è salito di nuovo sulla cupola di San Pietro, così come aveva già fatto altre tre volte. L'uomo ha cercato di srotolare uno striscione, come aveva fatto in passato: «Papa Francesco aiutaci tu» contro «la macelleria sociale», e «presidente Napolitano, per amore di Dio fermatevi, ci state ammazzando tutti». Sono alcune delle frasi che si leggono. Di Finizio, titolare di un noto locale del lungomare di Trieste, non è nuovo ad imprese simili. A maggio del 2013 era riuscito per la terza volta a scalare la Cupola per manifestare contro l'euro e contro il «massacro» della crisi. In passato, si era schierato contro banche, politici e la legge Bolkestein sulle assegnazioni demaniali, che a suo dire comprometterebbe la prosecuzione della sua attività imprenditoriale. Sali' per la prima volta sulla Cupola a luglio 2012 e poi ancora a ottobre dello stesso anno.

PARTECIPA AL GIORNALE

Sei già registrato?

Accedi con login e password