Partecipa a Notizie Nazionali

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

Terza Categoria Puglia, il San Donaci spazza via il Tuturano al Colemi

Brutta sconfitta per 2-4 per gli uomini di mister Paciullo della Leone Soccer Tuturano, che ieri 19 dicembre hanno rimediato una sonora sconfitta in casa davanti al pubblico amico. Spettacolare punizione di Isidoro.

Condividi su:

Torna nuovamente a perdere la Leone Soccer Tuturano, la squadra di calcio della frazione brindisina che milita in Terza Categoria Puglia. Ieri 19 dicembre è andata in scena l'8° giornata di campionato, che ha visto gli uomini di mister Paciullo affrontare il San Donaci. Sfida delicatissima al Colemi, dove in palio non sono c'erano i tre punti ma un importante balzo in avanti nella classifica, visto che le due formazioni erano a pari punti. Erano, perchè è stato San Donaci a uscire trionfante dal comunale di Tuturano. Una partita tutta in salita per la Leone Soccer. che ha dovuto faticare, e non poco, contro la formazione giallo-blu. Il match è cominciato subito con ritmi vibranti, con il San Donaci che tentava si schiacciare la Leone nella sua metà campo. Poche le azioni da gol da entrambe le parti, ma visibilmente i giallo-blu avevano quella marcia in più che poi gli ha consentito di vincere in terra tuturanese. 

Folto come sempre il pubblico sugli spalti, con tifosi giunti numerosi anche dalla vicina San Donaci. A sostenere la squadra della Football Club San Donaci c'era anche l'ex parroco di Tuturano, Don Francesco Funaro. Al 14' del primo tempo è subito il San Donaci a passare in vantaggio con Baldassarre, che spiazza Carmine Leone. Il giovanissimo portiere del Tuturano non può far altro che vedere la palla insaccarsi alle sue spalle. Il solito Teo Iaia, per il Tuturano, ci pensa ad aggiustare le cose, mandando in delirio il pubblico al 28' con il gol del pareggio. Ma proprio quando sembra che gli uomini di mister Paciullo stiano imboccando la retta via i giallo-blu si rendono pericolosi in area di rigore al 42'. Baldassare sfila in area e insacca alle spalle di Carmine Leone il gol del 2-1

Nel secondo tempo la Leone Soccer prova a reagire, ma arriva un'autentica mazzata per gli uomini di mister Paciullo, che si vedono assegnare un rigore a causa di un tocco di mano. Secondo l'arbitro non è involontario il gesto e c'è il penalty che poi pochi istanti dopo realizzerà Chirivì. Il Tuturano, sostenuto anche dsl pubblico amico prova a reagire, ma al 30' il San Donaci passa nuovamente in vantaggio dopo una dormita generale della difesa del Tuturano. Ci pensa Gianmauro Isidoro a regalare un momento di estasi all'avvilito pubblico tuturanese. Il giovane calciatore tuturanese batte una punizione concessa dall'arbitro dal limite dell'area di rigore e a giro insacca alla sinistra del portiere avversario. Il pubblico esulta, la Leone Soccer prova a rendersi pericolosa con qualche azione, ma poi nulla di più. Finisce 2-4 per il San Donaci. Adesso ci sarà la pausa natalizia che servirà sicuramente per ricaricare le batteria ad un Tuturano che nelle ultime uscite è apparso sotto tono. Si torna in campo il 9 gennaio fuori casa a Maruggio. C'è bisogno assolutamente di una scossa, anche per smuovere la classifica. Attualmente il Tuturano è sesto. 

Condividi su:

Seguici su Facebook