Partecipa a Notizie Nazionali

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

Tuturano, parchi e piazze cittadine nel degrado, Guadalupi: "Intervenga il sindaco"

Nella frazione di Brindisi alcune aree verdi sono in condizioni pessime, fotografati anche alcuni serpenti che spuntano dalle erbacce. Guadalupi, "l'assessore Masiello è sempre più 'non pervenuto'.

Condividi su:

PARCHI DI TUTURANO IN COMPLETO ABBANDONO – GUADALUPI: INTERVENGA IL SINDACO VISTO CHE L’ASSESSORE E’ “NON PERVENUTO”

Quando l’attuale sindaco Riccardo Rossi annunciò la volontà di nominare un assessore con delega alle periferie salutai con favore questa decisione, nella speranza che Tuturano, come gli altri quartieri cittadini, potesse avere una maggiore attenzione rispetto al passato. Dopo due anni e mezzo, però, devo prendere atto che la situazione non è cambiata e che l’assessore Masiello è sempre più “non pervenuto”.

Tuturano versa sempre di più in condizioni di profondo degrado, tanto è vero che i parchi sono invasi da rifiuti e quindi risultano sostanzialmente impraticabili. Una condizione che riguarda anche le piazze ed ogni altro luogo di aggregazione.

Manca, insomma, una programmazione di interventi di manutenzione, così come si aspetta che l’erba diventi altissima prima di intervenire con le operazioni di sfalcio.

La conseguenza è che proprio nei parchi adesso i frequentatori devono fare i conti anche con i serpenti che si annidano nelle sterpaglie.

La situazione non cambia, purtroppo, se si fa riferimento alle condizioni in cui versano le strade ed alla pubblica illuminazione.

Da qui la richiesta al sindaco Rossi di interessarsi personalmente delle periferie cittadine, nella speranza che possa cambiare qualcosa.

Pietro Guadalupi – già Presidente del Consiglio Comunale

Condividi su:

Seguici su Facebook