Nord Europa: nuova droga ha ucciso 15 persone

Sequestri avvenuti anche in Inghilterra, Germania e Francia

pubblicato il 18/02/2014 in Attualità da Angela Menna
Condividi su:
Angela Menna

In Europa, è scattato l'allarme per una nuova droga sintetica in polvere, che ha provocato 15 morti. Si tratta di un oppioide, chiamato AH-7921. I decessi, registrati dall’Osservatorio europeo delle dipendenze, sono avvenuti nel Nord Europa e la sostanza è stata sequestrata anche in Inghilterra, Germania e Francia. È recente il caso di J.N. , residente a Birmingham, morto dopo l’assunzione di dosi letali della nuova droga acquistata su Internet. «La facile disponibilità sul mercato, anche italiano, giustifica lo Stato di allerta, non soltanto per gli addetti ai lavori, ma anche nella cittadinanza», dichiarano gli esperti della Asl di Nuoro. Il Dipartimento delle politiche antidroga della Presidenza del Consiglio dei ministri, recentemente, ha inviato a tutti i Ser.D una comunicazione sull’allerta, definita di grado 3. La molecola non è inserita nelle tabelle italiane delle sostanze stupefacenti.

PARTECIPA AL GIORNALE

Sei già registrato?

Accedi con login e password