Crisi di Governo sempre più vicina, Conte al Quirinale incontra Mattarella

Il Premier ai giornalisti ha dichiarato che spera di non arrivare alla dimissioni se Iv dovesse ritirare i suoi ministri dall'Esecutivo, alle 17:30 conferenza stampa di Matteo Renzi.

Articolo di giornalismo partecipativo pubblicato il 13/01/2021 in Attualità da Federico Sanapo
Condividi su:
Federico Sanapo

Il Presidente del Consiglio dei Ministri, Giuseppe Conte, poco fa è salito al Quirinale per incontrare il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella. Secondo quanto riferiscono fonti della maggioranza tra i due vi è stato un incontro interlocutorio, nel quale si è ribadita l'assoluta necessità di uscire presto da questa situazione di incertezza politica. Il Premier è tornato a piedi verso Palazzo Chigi, dove è stato intervistato dai giornalisti vicino al palazzo del Senato. Un cronista gli ha chiesto se fosse pronto a dimettersi nel caso Italia Viva questa sera ritiri i suoi ministri, e qui Conte ha risposto che "spero non si arrivi a questo". Sarebbe stato inoltre lo stesso Presidente del Consiglio a chiedere l'incontro odierno a Mattarella, il quale è stato informato riguardo all'approvazione del Recovery Plan avvenuta ieri sera 12 gennaio. Alla votazione però le ministre Bellanova e Bonetti si sono astenute. 

Alle ore 17:30 il senatore toscano Matteo Renzi ha fatto sapere che terrà una conferenza stampa. In quell'occasione farà sapere se ritirerà o meno le sue ministre dall'Esecutivo. Solo allora quindi sarà, di fatto, formalizzata la crisi di Governo che potrà portare o alle dimissione del Premier, oppure ad un Esecutivo Conte-ter. La speranza è però quella che si riesca ad arrivare ad un compromesso, anche se ormai lo scontro tra Renzi e Conte è veramente acceso. Nelle prossime ore si potranno conoscere tutti gli ulteriori dettagli. 

PARTECIPA AL GIORNALE

Sei già registrato?

Accedi con login e password