Torino: tragedia nella notte, un uomo uccide il figlio e poi si spara

pubblicato il 21/09/2020 in Attualità
Condividi su:

Rivara, provincia di Torino, un uomo di 47 anni con una pistola detenuta illegalmente spara il figlio di undici anni e poi la punta su stesso. E' accaduto nella notte, poco prima delle due e sono in corso accertamenti da parte dei Carabinieri della compagnia di Venaria Reale.

"Noi partiamo per un lungo viaggio, dove nessuno ci potrà dividere, lontano da tutto, lontano dalla sofferenza" aveva scritto su Facebook l'operaio poco prima di compiere il tragico gesto. Messaggio che non è passato inosservato in quanto un'amica, circa un'ora dopo la pubblicazione, aveva chiamato il 112. All'arrivo dei carabinieri però, i corpi dei due sono stati trovati già privi di vita.

"Erano molto legati, al massimo pensavo potesse fare del male a me. Non a nostro figlio...", ha comunicato la madre dell'undicenne ed ex moglie dell'uomo.

La coppia, dopo dodici anni si era separata circa un anno e mezzo fa e lei era andata a vivere poco distante dalla casa in cui è avvenuta la tragedia.

"Avrebbe dovuto tornare da me oggi pomeriggio. Sembrava tutto normale", ha spiegato la donna.

PARTECIPA AL GIORNALE

Sei già registrato?

Accedi con login e password