Passa l'ambulanza, lei si fa il segno di croce e il professore la rimprovera

È accaduto in una scuola media di Reggio Emilia

pubblicato il 26/01/2014 in Attualità da Angela Menna
Condividi su:
Angela Menna

È successo a Reggio Emilia, dove una studentessa di terza media è stata richiamata dall’insegnante di religione per essersi fatta il segno della croce al passaggio di un’ambulanza. A segnalarlo è il portale Skuola.net, che racconta come il rimprovero sia scattato a causa del fatto che proprio quel gesto potesse urtare la sensibilità di studenti atei o professanti fedi diverse da quella cattolica. Il caso ha attirato l'attenzione dell’Assemblea regionale dell’Emilia Romagna, che ha assolto l’insegnante evidenziandone, però, l’eccesso di zelo laicista.

A rendere ancor più strana la situazione è che, al momento del rimprovero, l'insegnante ha raccomandato alla ragazza di sostituire il segno della croce con il semplice tocco del ferro, associando il gesto di fede ad un atto scaramantico.

Inoltre, molti sono ancora i dubbi sui motivi che hanno spinto il professore a un simile comportamento. Si pensa che il docente abbia ricevuto particolari istruzioni in materia di etica professionale, che lo abbiano costretto a rispettarle con eccessivo rigore.

PARTECIPA AL GIORNALE

Sei già registrato?

Accedi con login e password