Cade elicottero militare vicino Viterbo: 2 morti

Una delle vittime era il capo dell'aviazione dell'esercito Giangiacomo Calligaris

pubblicato il 23/01/2014 in Attualità da a cura della redazione
Condividi su:
a cura della redazione
Foto di repertorio

Un elicottero militare è caduto non molto lontano da Viterbo, in zona Monte Marta; nella stessa zona l'Enel aveva segnalato una linea elettrica aerea tranciata. A bordo del velivolo, un A206, c'erano due persone: il generale Giagiacomo Calligaris, 57 anni, capo dell'aviazione dell'esercito e un tenente colonnello di cui non si conoscono ancora le generalità. Non si coonoscono ancora le cause dell'incidente. 

Calligaris, originario di Napoli, era al comando dell'aviazione dall'anno scorso e ha partecipato alle più importanti missioni estere: Kosovo, Iraq, Ciad, Afghanistan, Haiti, Tunisia, Egitto e Libia. Inoltre, è stato protagonista di diverse importanti azioni in Italia.
È stato insignito della Croce d'Oro, Croce d'Argento e Croce di Bronzo al merito dell'Esercito e di numerose onorificenze internazionali tra le quali la medaglia 'Meritorius Service Medal' degli Stati Uniti d'America e la medaglia 'Military Cooperation Consolidation Medal' della Federazione Russa.

PARTECIPA AL GIORNALE

Sei già registrato?

Accedi con login e password