Manda una foto osé a un'amica: denunciato per molestie e atti osceni

È successo qualche giorno fa a Lucca

pubblicato il 21/01/2014 in Attualità da a cura della redazione
Condividi su:
a cura della redazione

I Carabinieri hanno denunciato a piede libero un giovane lucchese di 29 anni per atti osceni ai danni di una sua coetanea e della sorella minorenne di lei. I fatti risalgono al 15 gennaio.
Intorno alle ore 18.00 G. A. ha deciso di scattare una foto alle sue parti intime per poi mandarla ad una sua amica coetanea, attraverso la nota applicazione Whatsapp.

In quel momento, però, il cellulare della 29enne (reale destinataria della foto) era in possesso della sorellina minore che lo aveva preso in prestito.

Approfondisci su Lucca Città

PARTECIPA AL GIORNALE

Sei già registrato?

Accedi con login e password