Trova 330mila euro e li restituisce al proprietario

L'autore del gesto è un ferroviere, dipendente di Trenord. "Non ho avuto dubbi, neanche per un istante", ha detto il 55enne

pubblicato il 17/01/2014 in Attualità da redazione
Condividi su:
redazione

Trova un borsello con 330mila euro e lo restituisce allo sbadato. E' successo a Milano. L'autore del gesto è un ferroviere 55enne, dipendente di Trenord. "Non ho avuto dubbi, neanche per un istante", ha detto l'onestissimo cittadino che ha consegnato l'ingente somma, trovata sotto una sedia della sala d’attesa della stazione Cadorna, al legittimo proprietario.

Milano, trova 330mila euro e li restituisce allo sbadato proprietario
"Quando ho visto quei soldi mi sono subito attivato per restituirli", ha detto Mario al quotidiano Il Giorno. Mercoledì pomeriggio, il ferroviere nota il borsello abbandonato. Dentro ci sono contanti, assegni e carte di credito, con tanto di codice Pin.

All'interno del borsello anche la foto dello sbadato, un imprenditore bergamasco di circa 70 anni. "Ho telefonato al numero sul biglietto da visita e mi ha risposto una segretaria. Mi ha detto: 'Adesso lo chiamo e vi metto in contatto'". Intanto il ferroviere si dirige negli uffici della Polfer per denunciare il ritrovamento.

Di lì a poco arriva il proprietario: "Mi ha abbracciato e mi ha ringraziato tantissimo - afferma Mario con un sorriso -.Mi ha detto: 'Oggi è la mia giornata fortunata'. Siamo anche andati a bere un caffè insieme".

PARTECIPA AL GIORNALE

Sei già registrato?

Accedi con login e password