Il Papa: I sacerdoti corrotti che si macchiano di scandali sono la vergogna della Chiesa

Bergoglio alza la voce contro alcuni preti

pubblicato il 16/01/2014 in Attualità da redazione
Condividi su:
redazione

I sacerdoti corrotti che si macchiano di scandali sono la vergogna della Chiesa. Così Papa Francesco nell'omelia tenuta a Santa Marta.


''Ma ci vergogniamo? Tanti scandali che io non voglio menzionare singolarmente, ma tutti ne sappiamo… Sappiamo dove sono! Scandali, alcuni che hanno fatto pagare tanti soldi: sta bene! Si deve fare così…. La vergogna della Chiesa! Ma ci siamo vergognati di quegli scandali, di quelle sconfitte di preti, di vescovi, di laici? La Parola di Dio in quegli scandali era rara; in quegli uomini e in quelle donne la Parola di Dio era rara!'', afferma il Pontefice nell'omelia di cui dà conto Radio Vaticana.
''Mi viene in mente quella Parola di Gesù per quelli per i quali vengono gli scandali… E qui lo scandalo è venuto: tutta una decadenza del popolo di Dio, fino alla debolezza, alla corruzione dei sacerdoti'', dice Papa Bergoglio.
Bergoglio si rivolge al popolo di Dio: ''Povera gente! Povera gente! Non diamo da mangiare il pane della vita; non diamo da mangiare - in quei casi - la verità! E persino diamo da mangiare pasto avvelenato, tante volte!''.

PARTECIPA AL GIORNALE

Sei già registrato?

Accedi con login e password