Salvini: "Non vogliamo la caduta del Governo, ma..."

"Se dovessi accorgermi che tra 15 giorni ci ritroviamo qui a dirci le stesse cose, con gli stessi ritardi e rinvii, allora sarebbe un problema"

pubblicato il 04/06/2019 in Attualità da redazione
Condividi su:
redazione

Dopo l'aut aut di ieri, in conferenza stampa, del premier Giuseppe Conte ("Non vivacchio, fatemi sapere se è possibile andare avanti"), il ministro Matteo Salvini a Rtl dice:"Non ho alcu-
na intenzione di far cadere il governo
, che è pagato per fare, la mia volontà c'è, ma se dovessi accorgermi che tra 15 giorni ci ritroviamo qui a dirci le stesse cose, con gli stessi ritardi e rinvii, allora sarebbe un problema".

"Noi siamo pronti, vogliamo fare - aggiunge il leader della Lega - conto che, assorbiti i voti della campagna elettorale, tutti partano determinati e compatti".

Sullo sblocca-cantieri, nuova questione al centro della discordia: "Occorre resettare il codice degli appalti, aprire i cantieri, cancellare la burocrazia".

PARTECIPA AL GIORNALE

Sei già registrato?

Accedi con login e password

Video in evidenza