"Non vivacchio", Conte avverte Di Maio e Salvini

Il premier in conferenza stampa prende posizione alla luce delle tensioni continue tra Lega e Movimento 5 Stelle

pubblicato il 03/06/2019 in Attualità da redazione
Condividi su:
redazione

Parla in conferenza stampa il premier Giuseppe Conte e sottolinea: "Bisogna essere sobri nelle parole e operosi nelle azioni. Se continuiamo nelle provocazioni per mezzo di veline quotidiane, nelle freddure a mezzo social, non possiamo lavorare".

Ci sono le continue tensioni tra Lega e Movimento 5 Stelle ad essere, principalmente, al centro del suo intervento.

"La durata del governo - aggiunge - non dipende solo da me".E  a Salvini e Di Maio: serve "una chiara scelta, dicano se hanno intenzione di osservare ancora il contratto di governo o riconsiderare questa decisione. Chiedo una risposta chiara e veloce. Non mi presterò a vivacchiare o rimetterò il mandato. Il Paese non può permettersi incertezze".

PARTECIPA AL GIORNALE

Sei già registrato?

Accedi con login e password