Conte “sfida” Salvini anche sugli stadi: “In caso di violenza, valutare la chiusura”

Il premier: “Anche se è manifestazione di sconfitta, perché denuncia incapacità”

pubblicato il 08/01/2019 in Attualità da Redazione
Condividi su:
Redazione

"E' chiaro che chiudere gli stadi è anche la manifestazione di una sconfitta, perché significa denunciare una incapacità. Quindi dovrebbe essere sempre al limite una misura di estrema ratio. Ma in certe circostanze, dove le violenze sono così insistite, penso che una soluzione del genere andrebbe considerata". Lo ha detto il presidente del Consiglio Giuseppe Conte commentando gli scontri prima di Inter-Napoli. Posizioni diametralmente opposte rispetto a quelle espresse dal ministro dell’Interno Matteo Salvini, che si era detto contrario alla chiusura degli stadi e al divieto di trasferta.

PARTECIPA AL GIORNALE

Sei già registrato?

Accedi con login e password

Video in evidenza