Shock a Monterotondo, muore bimbo dopo circoncisione a casa

Il gemellino ricoverato in gravi condizioni, aperto fascicolo con ipotesi di omicidio

pubblicato il 23/12/2018 in Attualità da Redazione
Condividi su:
Redazione

Shock a Monterotondo (Roma), dove un bimbo è morto e il suo fratello gemello è ricoverato in gravi condizioni in ospedale dopo essere stati sottoposti ad una circoncisione rituale in casa. Entrambi sono di origine nigeriana. Sulla vicenda indaga la polizia.

Secondo le prime ricostruzioni, la pratica è stata eseguita prima su un bimbo e poi sull'altro. Quando le condizioni dei due sono apparse gravi, è stato allertato il 118, ma per uno dei bimbi non c'era ormai più nulla da fare.

La Procura di Tivoli ha aperto un fascicolo con l'ipotesi di omicidio. Nello stesso fascicolo sono ipotizzate anche le lesioni gravissime in riferimento alle gravi condizioni dell'altro bimbo anche lui sottoposto a circoncisione. Da accertare al momento la natura dolosa o colposa dell'omicidio. Al vaglio degli inquirenti c'è anche la posizione del sedicente medico che avrebbe eseguito la pratica sui due bimbi.

 

PARTECIPA AL GIORNALE

Sei già registrato?

Accedi con login e password

Video in evidenza