Tragedia a Palermo, donna uccide il marito aiutata dai due figli

I tre hanno confessato e sono stati arrestati. Omicidio commesso per “mettere fine ai litigi”

pubblicato il 15/12/2018 in Attualità da Redazione
Condividi su:
Redazione

Tragedia immane a Palermo, dove una donna ha ucciso il marito accoltellandolo mentre dormiva. Ad aiutarla i suoi due figli più grandi. Il delitto è stato commesso la notte scorsa a Palermo.

La vittima è Pietro Ferrera, di 45 anni. Oltre alla donna, Salvatrice Spataro, sono stati arrestati anche i due figli Mario, di 20 anni, e Vittorio di 21 con l’accusa di aver aiutato la donna ad uccidere l’uomo. I tre hanno tutti confessato l’omicidio. È stata la 45enne a chiamare il 118. Il personale medico, una volta arrivato sul posto, non ha potuto fare altro che constatare l'avvenuto decesso dell'uomo. L'omicidio sarebbe stato commesso per mettere fine ai continui litigi della coppia, che ha quattro figli: due erano in casa al momento del delitto, gli altri, più piccoli, erano da parenti. Il corpo dell'uomo è stato trasferito nella camera mortuaria all'ospedale Civico.

PARTECIPA AL GIORNALE

Sei già registrato?

Accedi con login e password

Video in evidenza