Scomparsa di Francesca Benetti, tracce di sangue maschile nella sua casa

La donna è scomparsa dal 4 novembre in provincia di Grosseto

pubblicato il 03/01/2014 in Attualità da a cura della redazione
Condividi su:
a cura della redazione

Ci sarebbero dei grossi risvolti sul caso di Francesca Benetti, la donna scomparsa dal 4 novembre da Potassa (Gavorrano).
Nella sua casa sono infatti state ritrovate tracce di sangue maschile che ancora non sono state ben identificate, ma che secondo i Ris corrisponderebbero al dna di un uomo in soggiorno.
Questo potrebbe portare ad una grossa svolta nelle indagini. Al momento nessuno è in grado di smentire o confermare se quel sangue appartenga o meno ad Antonio Bilella, custode della villa che attualmente si trova in carcere.

PARTECIPA AL GIORNALE

Sei già registrato?

Accedi con login e password