Sette piccole streghe ballano

Terzo posto per le giovanissime ballerine al Teatro Flaiano di Pescara

pubblicato il 18/04/2016 in Attualità da Chiara pirani
Condividi su:
Chiara pirani

Un teatro di emozioni si spalanca di fronte agli occhi degli spettatori.

Mettendo bene a fuoco, si nota come quelle emozioni siano scatenate da sette piccole paia di scarpette da ballo, che si muovono insieme, che creano, insieme, pura poesia...in musica.

Ieri, 17 aprile 2016, sette piccole-grandi protagoniste, Roberta, Martina, Lavinia, Giorgia, Neviana, Lorenza e Sabrina, le allieve della Palestra Maja,hanno dato bella mostra di sé e delle proprie straordinarie capacità.

Il tutto si svolge a Pescara, presso il Teatro “Flaiano”, in una sfida senza esclusione di...passi.

Una competizione a livello nazionale, in cui le allieve della maestra Mila Iacone si sono distinte anche l'anno scorso.

Prendendo parte alla categoria Allieve Fantasy Dance, anche questa volta il podio ha riservato loro un ottimo gradino. Il terzo.

Un'altra, enorme soddisfazione per le bambine stesse, perché scoprono, giorno dopo giorno, passo dopo passo, come la danza le renda davvero felici e fiere di sé.

Un motivo di orgoglio per la maestra, Mila Iacone, che assiste ai progressi quotidiani delle piccole allieve, corregge i loro errori, le forma alla vita e alla danza, le incoraggia a dare il meglio di sé e a mettersi alla prova.

Una grande emozione per i genitori delle piccole, perché è in questi contesti “fuori dalla norma” che le vedono realmente crescere, perché sono fieri di loro e dei loro passi in avanti, perché sanno, perché vedono, che ciò che fanno, ballando, le rende davvero felici.

Guardarle ballare non ha prezzo.

I loro piedini rapiscono lo sguardo dello spettatore, lo coinvolgono in maniera straordinaria, lo guidano, lo trasportano nel loro mondo.

Un mondo spensierato, in cui anche gli adulti, ogni tanto, dovrebbero andare a farsi un giro.

Un mondo fatto di sorrisi, di giochi, di scherzi e di danza.

Un mondo che vale la pena di visitare, almeno una volta.

Un mondo che le nostre piccole-grandi streghette hanno reso davvero unico e speciale.

Complimenti piccoline!

PARTECIPA AL GIORNALE

Sei già registrato?

Accedi con login e password