"Per tutti i Gusti": CHE FATICA FARLO

Il gelato di Gianni

pubblicato il 23/07/2016 in Attualità da Chiara pirani
Condividi su:
Chiara pirani

Ecco che, come ogni sabato, continuiamo a scoprire ciò che si cela dietro i nomi dei gusti straordinari proposti dalla rinomata “Gelateria Gianni”, situata nel cuore di Bologna (e non solo).

Ce li racconta il gelatiere Matteo De Simoni, svelandoci i dettagli che trasformano un'idea strabiliante in un gusto di gelato eccezionale, speciale, inimitabile.

Oggi ci troviamo di fronte ad un bivio.
Da una parte c'è la strada più semplice, senza ostacoli né difficoltà.
Dall'altra c'è quella piena di insidie, difficile da percorrere.

Quale scegliere?

“Il CHE FATICA FARLO nasce un po' per caso, un po' per fortuna. Proprio come tutte le grandi invenzioni.”

Senza dubbio la seconda: arrivati alla fine del percorso, la soddisfazione sarà mille volte più grande.

“Mio padre era attratto dai bignè piccolissimi, “sbagliati” dal nostro pasticcere.
Non ha perso un attimo di tempo: gli ha chiesto subito di riempirli con la Nutella.
Conoscendolo, stava già elaborando qualcosa di straordinario.”

E, in questo percorso così faticoso, può essere proprio un errore a fare la differenza.

“Ha cercato di riprodurre il colore del bignè, unendo la crema alla nocciola: dalla semplicità di una grande idea nasce un connubio davvero perfetto.
Il nome viene da sé: riempire questi piccoli bignè è proprio una fatica, mangiarli molto meno!”

“Noi gelatieri cerchiamo sempre il prodotto di qualità, il prodotto “in”.
Tentiamo di seguire la tendenza del momento, facendo abbinamenti tra gusti estremi, creando sfumature tra i sapori.
Questo perché oggi il cliente è più curioso, più attento.”

Ma il gelato non è solo tecnica.

“Il gelato deve essere un momento di svago per grandi e piccini.
Spesso sono i gusti più semplici a fare la differenza: il CHE FATICA FARLO, amatissimo e imitato, ne è la prova: il gelato è felicità.”

Ancora indecisi sulla strada giusta da prendere?
In fondo a quella che abbiamo percorso insieme alla Gelateria Gianni, dopo tutta questa fatica, c'è un gusto buonissimo che vi aspetta.
Sulle labbra sentirete il sapore del sorriso.

“Dietro un gusto così ben riuscito come il CHE FATICA FARLO non può che esserci una gelateria moderna.
Perché? È il classico gusto che, fatto sempre con amore e passione, toglie ogni pensiero, lasciandoti sulle labbra il sorriso, lo stesso che ognuno di noi aveva da bambino.”

Ce n'è davvero per tutti i gusti.
Appuntamento a sabato prossimo con una nuova storia da scoprire e un altro gusto da assaggiare.

PARTECIPA AL GIORNALE

Sei già registrato?

Accedi con login e password