La Costa Concordia sarà rimossa la prossima primavera, parola di Gabrielli

Il sindaco dell'Isola del Giglio: «Procedere al più presto»

pubblicato il 26/06/2013 in Attualità da a cura della redazione
Condividi su:
a cura della redazione

Il relitto della Costa Concordia sarà rimosso nella primavera del prossimo anno. Ad affermarlo è il commissario della Protezione Civile Franco Gabrielli che ha incontrato, insieme al sindaco dell'Isola del Giglio, Sergio Ortelli, la popolazione. La tabella di marcia prospettata prevede il raddrizzamento della nave entro questa estate, poi partiranno i lavori per permettere il suo galleggiamento con la messa in opera dei cassoni.
Gabrielli ha affermato che con questa tempistica si eviterà di intaccare la stagione turistica dell'isola con le misure di sicurezza da adottare; infine ha precisato che in qualità di commissario ha il compito di rimuovere il relitto, ma non di provvedere al suo smaltimento.

Sergio Ortelli ha apprezzato il programma di Gabrielli, ma ha anche ribadito la sofferenza del comparto turistico, il settore primario dell'isola duramente colpito dalla tragedia del 13 gennaio 2012. Il primo cittadino ha chiuso invitando a procedere il prima possibile alla rimozione. 

PARTECIPA AL GIORNALE

Sei già registrato?

Accedi con login e password