Partecipa a Notizie Nazionali

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

L’ONOREVOLE 5 STELLE LASCIATO DA SOLO NELL’AULA VUOTA DELLA CAMERA

Condividi su:

Un deputato 5 Stelle da solo nell’aula vuota di Montecitorio a leggere la sua interrogazione al Governo. Diego De Lorenzis, pugliese di Galatina in provincia di Lecce, ha presentato una interrogazione al Governo, sulla digitalizzazione, alla sola presenza del sottosegretario alla Presidenza del Consiglio Angelo Rughetti e al vicepresidente della Camera e candidato a sindaco per il Pd a Roma, che presiedeva l’aula di Monecitorio con 629 scranni vuoti. L’immagine è significativa. Camera dei deputati deserta e in mezzo alle 629 postazioni vuote si scorge un uomo in piedi che parla al microfono. Si tratta del deputato del Movimento 5 stelle, Diego De Lorenzis, che interviene durante lo svolgimento delle interrogazioni. Con lui in aula, oltre ai commessi e alla stenografa, solo il vicepresidente Roberto Giachetti e il sottosegretario di Stato alla Presidenza del Consiglio dei ministri, Angelo Rughetti. Proprio quest’ultimo aveva appena risposto all’interrogazione del pentastellato sulla digitalizzazione e, in particolare, sullo stato di attuazione della “Strategia per la crescita digitale 2014-2020”. In quel momento Diego De Lorenzis stava dichiarando la sua insoddisfazione per la risposta del governo. Il tutto in un contesto alquanto surreale, in una giornata molto importante per la Camera dei Deputati dove, nel pomeriggio, inizia la discussione sulle riforme costituzionali. - 14 aprile 2016 Matteo D’Errico

Condividi su:

Seguici su Facebook