Metodo Stamina: domani vertice presso la sede della Regione Abruzzo

Nell'incontro si discuteranno le sorti della metodica nelle Asl Abruzzesi

pubblicato il 19/11/2013 in Attualità da Francesca Mascioli
Condividi su:
Francesca Mascioli

Proseguono i traguardi portati avanti dall'Associazione Onlus "Progetto Noemi" e dalla famiglia della bambina colpita da SMA.

Dopo la notizia, nei giorni scorsi, che la Regione Lazio presenterà in sede di Consiglio regionale una Risoluzione a favore del Metodo Stamina, giunge ora un'altra incoraggiante novità.

E' infatti previsto per la giornata di domani, mercoledì 20/11, un incontro nel quale si discuteranno le future prospettive del Metodo Stamina in Abruzzo.

Nella sede della Regione Abruzzo - Commissione Sanità de L'Aquila saranno presenti per l'occasione il Prof. Davide Vannoni, presidente di Stamina Foundationsed il vicepresidente Dott. Marino Andolina.
Tra gli invitati, Giancarlo Silveri e Claudio D’Amario, manager delle Asl di Avezzano-L’Aquila-Sulmona e di Pescara, Antonio Famulari, responsabile del presidio ospedaliero per i trapianti d’organo del "San Salvatore" de L'Aquila, e uno dei responsabili del centro di produzione di cellule staminali dell’ospedale "Santo Spirito" di Pescara.

Si tratta di un importante appuntamento che vede convergere influenti personalità ed istituzioni verso la questione Stamina.

L'auspicio del papà di Noemi, Andrea Sciarretta, e del presidente di Progetto Noemi Onlus, è che l'incontro di domani sia solo l'inizio di una lunga serie di trattative volte all'affermazione concreta della metodica stamina all'interno delle Asl abuzzesi.

Proseguono nel frattempo le numerose iniziative di beneficenza a favore della piccola Noemi, di cui terremo costantemente aggiornati.

PARTECIPA AL GIORNALE

Sei già registrato?

Accedi con login e password