Scontri a Bologna tra polizia e studenti

Scoppiata la protesta per i tornelli voluti dall'Alma Mater

pubblicato il 10/02/2017 in Attualità
Condividi su:

E' scoppiata la protesta per i tornelli all'università, la polizia è intervenuta  aule studio di via Zamboni al civico 36 in tenuta antisommossa per far sgomberare gli occupanti.

Questi però hanno opposto resistenza rincerandosi dietro cataste di sedie e banchi. La polizia ionfine li ha fatti uscire ricorrendo anche a cariche e gli attivisti riferiscono di feriti tra le loro fila.   Dopo gli scontri, il gruppo dei collettivi ha iniziato a sfilare  in corteo e, pare che due manifestanti siano stati fermati dalle forze dell'ordine, identificati e poi rilasciati.

Anche  il Cua (Collettivo universitario autonomo)  parla anche di feriti durante i tafferugli.   Dopo aver sgombrato le aule gli studenti, si sono spostati poi in piazza Verdi. dove rovesciato cassonetti, tavoli e sedie dei locali, accatastandoli e creando delle barricate e sono stati nuovamente caricati  dalle forze dell'ordine, dove si sono verificati ancora degli scontri  durante i quali i passanti  si sono rifugiati nei locali per non essere colpite dal lancio di oggetti e dalle manganellate.

Il Collettivo universitario fa sapere che non non abbandona la protesta "Si resiste in strada contro le aggressioni spregiudicate della celere al soldo dell'Universita, al grido di 'Via la polizia da via Zamboni'" ed è previsto un nuovo corteo per la giornata di oggi. 

PARTECIPA AL GIORNALE

Sei già registrato?

Accedi con login e password