Partecipa a Notizie Nazionali

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

Tragedia sfiorata: uomo salva moglie e figli dal monossido di carbonio

Il fatto è accaduto a Milan in provincia di Bolzano. I familiari dell'uomo erano svenuti in casa probabilmente a causa di una stufa difettosa

Condividi su:

Tragedia sfiorata ieri sera a Milan, in provincia di Bolzano. Un uomo rientrando a casa aveva trovato il portone chiuso dall'interno e nessuno che rispondeva al campanello nonostante la presenza di moglie e figli nell'abitazione. Preoccupatosi della situazione il padre dei ragazzi e marito della donna ha sfondato una delle finestre e ha trovato i familiari in stato di incoscienza a causa di un'intossicazione da monossido di carbonio. A causare l'emanazione del gas velenoso, incolore e inodore, è stata probabilmente una sfufa difettosa. 

L'uomo ha trascinato subito i familiari all'aperto e ha chiamato i soccorsi. Sul luogo sono intervenuti poi i Vigili del Fuoco e diverse ambulanze che hanno trasportato i feriti all'ospedale Bressanone. La moglie dell'uomo e i figli nonostante l'intossicazione non sono in pericolo di vita, mentre l'uomo ha riportato solo ferite al braccio causate dallo sfondamento della finestra. 

 

 

Condividi su:

Seguici su Facebook