Di Maio dalla Annunziata conferma la linea dura dei 5 stelle

Renzi deve lasciare la politica e la legge elettorale è solo una scusa per la pensione

pubblicato il 12/12/2016 in Attualità da Tino Colacillo
Condividi su:
Tino Colacillo
Luigi Di Maio (M5S)

"Governo illegittimo e manifestazioni di piazza". E' questa la linea politica indicata da Luigi Di Maio durante la trasmissione 'In Mezz'ora' andata in onda ieri pomeriggio.

Il Vice Presidente della Camera, rispondendo alle domande di Lucia Annunziata, ha detto che i parlamentari 5 stelle non parteciperanno al voto di fiducia, confermando con questo gesto la durezza della linea del movimento.

Anche il giudizio sul Governo uscente è netto: Di Maio, infatti, accusa Renzi di aver lasciato l'Italia con "55 miliardi di debito in più" e "17 milioni di italiani sulla soglia della povertà" e lo ha invitato a lasciare per sempre l'attività politica.

Secondo l'esponente 5 stelle, inoltre, nessuna trattativa è possibile sulla legge elettorale perchè la "prossima legge elettorale fatta da un Parlamento la dovrà fare un parlamento eletto dal popolo" e utilizzare questo argomento rappresenta solo un mezzo per allungare i tempi, portare a termine la legislatura nel 2018 e prendere così la pensione. 

PARTECIPA AL GIORNALE

Sei già registrato?

Accedi con login e password