Ginevra, rubato violino dal valore di 1,4 milioni di euro

Pavel Vernikov è il nome del proprietario dell'oggetto. Concertista di fama internazionale

pubblicato il 12/12/2016 in Attualità da Costanza Tosi
Condividi su:
Costanza Tosi
Violino Ginervra

GINEVRA- Volatilizzato nel niente, tra la folla numerosa che sale e scende dal treno arrivato dall'aeroporto di Ginevra Cointrin alla stazione . Il violino del concertista di fama internazionale Pavel Vernikov, fabbricato dal liutaio Giovanni Battista Guadagnini, è stato rubato. Accade giovedì, secondo quanto riferito dall'Ats alla quale la polizia di Ginevra ha confermato una notizia pubblicata dal giornale francese "Le Matin Dimanche".

Il valore dello strumento sarebbe stimato in oltre un milione e mezzo di franchi (circa 1,4 milioni di euro). Il furto comprende anche quattro archi, anch'essi detentori di grande valore, e infine i documenti d'identità del concertista. Nel tardo pomeriggio di giovedì Pavel Vernikov stava tornando a casa a Sion (cantone Vallese) da Vienna, dove fa l'insegnante. 

PARTECIPA AL GIORNALE

Sei già registrato?

Accedi con login e password