Agente penitenziario si spara al pronto soccorso

E' successo al pronto soccorso del Sant'Orsola di Bologna

pubblicato il 03/12/2016 in Attualità
Condividi su:

Avvenuta ieri la tragedia all’ospedale Sant’Orsola di Bologna. Un agente penitenziario del carcere minorile del Pratello di Bolgona è arrivato in  ospedale con l’autoambulanza per farsi medicare una ferita ad un labbro non grave.

L'uomo, 44 anni,  originario di Napoli , era seduto aspettando la medicazione quando all'improvviso ha estratto la pistola di ordinanza e si è sparato in bocca.  

Gli infermieri sono corsi subito dall'uomo e l'hanno trovato in un lago di sangue. Subito intubato e portato in rianimazione,  ora è in coma e la sua prognosi è riservata.

Gravissime le sue condizioni , non è conosciuto il motivo del gesto disperato. 

PARTECIPA AL GIORNALE

Sei già registrato?

Accedi con login e password