Sul Delta del Po' barricate per non far passare i profughi

Alcune decine di abitanti di Gorino e Goro (FE) hanno eretto barricate per non far passare il pulmann con i profughi

pubblicato il 25/10/2016 in Attualità
Condividi su:
Immagine Google

I pullman dovevano portare alcuni profughi all'Ostello di Gorino, requisito dal Prefetto di Ferrara, Michele Tortora, ma i  cittadini di Gorino e della vicina Goro, che hanno creato dei posti di lbocco per non far passare il convoglio, scortato dalla polizia.  La protesta ha avuto successo perchè  i profughi sono stati  trasferiti  temporaneamente, ad altre strutture della provincia ferrarese, 

I posti di blocco degli abitanti si sono concretizzati in  bancali di legno in tre punti d'accesso al paesino del Delta del Po  in quanto pare che ve ne siano già troppi a loro parere nelle strutture già funzionanti. E quando si è saputo che sarebbero arrivate  altre   18  persone tra cui undici donne all'ostello dei due paesi affacciati sull'Adriatico  si è avuta una sorta di sollevazione popolare.

 Il prefetto Tortora  tuttavia ha lanciato un appello ad amministrazioni pubbliche, associazioni di volontariato e strutture ecclesiastiche affinché offrano ogni collaborazione'', anche per ''ulteriori esigenze a breve". Appello raccolto subito e i nuovi arrivati sono potuti andare all'ostello di un altro comune.

PARTECIPA AL GIORNALE

Sei già registrato?

Accedi con login e password