Abruzzo: quando l'omaggio ad un pilota diventa motivo di discordia

Succede a Vasto dove un comitato civico ha presentato un esposto contro il sindaco per il totem ad Andrea Iannone

pubblicato il 09/02/2016 in Attualità da redazione
Condividi su:
redazione

VASTO (CHIETI) - Sta diventando sempre più importante le polemica riguardante un totem installato al centro di una delle rotonde della città e dedicato al pilota di casa Ducati MotoGp Andrea Iannone.

Il pilota vastese, che ha condotto un'ottima stagione in sella ad una Ducati non sempre competitiva al cento per cento aveva ricevuto 'in dono' appunto questo totem commemorativo composto da pannelli rettangolari in materiale plastico-telato che ripropone l’immagine del centauro in sella alla sua moto assieme alla scritta “Vasto con te nel mondo”.

Il manufatto ha attirato in quest'ultimo periodo l'attenzione del Comitato Cittadino Belvedere Romani che ha presentato un esposto al sindaco di Vasto Luciano Lapenna, al comandante della Polizia Municipale Giuseppe Del Moro e al procuratore capo Giampiero Di Florio chiedendone la rimozione immediata, sulla base dell'assunto che la sua presenza, al centro di una intersezione, può distrarre “l’attenzione degli automobilisti con conseguente pericolo per la sicurezza della circolazione”.

Continua a leggere...

PARTECIPA AL GIORNALE

Sei già registrato?

Accedi con login e password