Terremoto, il Molise colpito da uno sciame sismico

L'epicentro intorno a Campobasso

pubblicato il 16/01/2016 in Attualità da Daniele Del Casino
Condividi su:
Daniele Del Casino
Immagine INGV

Una scossa sismica di magnitudo 4.1, seguita da altre cinque scosse minori di un valore compreso tra il 2 e il 3.4 della scala Richter (dati INGV) ha colpito la regione del Molise intorno alle 20 di stasera.

La scossa maggiore, il cui epicentro è stato individuato a dieci chilometri di profondità intorno a Campobasso, è stata avvertita anche in Abruzzo, nella provincia di Chieti.

Da qualche giorno la zona è interessata da una frequente attività sismica, sempre intorno al capoluogo.

Al momento non sono stati registrati danni a persone o cose nella zona interessata, che comprende i comuni di Baranello, Busso, Vinchiaturo, Colle d'Anchise, Oratino, Ferrazzano, Mirabello Sannitico, Casalciprano Spinete, San Giuliano del Sannio, Cercepiccola e Castropignano.

PARTECIPA AL GIORNALE

Sei già registrato?

Accedi con login e password