La Toscana al premio Strega con una commedia romantica sulla fine del mondo

Il romanzo di Federico Guerri al più prestigioso riconoscimento letterario italiano

pubblicato il 20/03/2015 in Arte e Cultura da Daniele Del Casino
Condividi su:
Daniele Del Casino

Nuovo arrivo, il quinto per la casa editrice Il Foglio Letterario, per l'edizione 2015 del premio letterario Strega: una squadra tutta toscana per un romanzo inusuale e fuori dagli schemi.


"24:00 - Una commedia romantica sulla fine del mondo" , l'ultimo romanzo del drammaturgo e insegnante toscano Federico Guerri approda al premio Strega 2015, presentato dagli scrittori Wilson Saba e Simonetta Bartolini.

Il libro, pubblicato dalla casa editrice di Piombino (LI) Il Foglio Letterario e ispirato a Il giudizio universale di Vittorio De Sica e Cesare Zavattini parla di un conto alla rovescia, un countdown visibile in ogni parte del mondo, e non proiettato da sforzo umano, che appare in cielo,  ma verso cosa?
Il romanzo si snoda in 24 ore e fa incrociare le vicende di 11 personaggi in sette angoli diversi della Terra, mentre tutti si domandano cosa succederà allo shutdown.
 
Federico Guerri, nativo di Follonica (GR) e adottato dalla città di Pisa, dove lavora al teatro Verdi, é uno scrittore, regista e sceneggiatore teatrale nonché Sindaco di Mondo di Nerd, comunità on-line con oltre 60.000 utenti.
Il suo primo romanzo - Questa sono io - è uscito per le Edizioni Il Foglio Letterario
per le quali cura, assieme allo scrittore Sacha Naspini, la collana DEMIAN.

Guerri è il quinto autore presentato allo Strega in 15 anni di attività della casa editrice Il Foglio Letterario: un nuovo successo a coronamento di un importante traguardo, all'inizio del sedicesimo anno di vita.


Federico Guerri segue con la sua entrata allo Strega 2015 quattro colleghi della stessa scuderia letteraria: Wilson Saba nel 2006 (Sole e baleno), Boris Virani nel 2011 (Mangia la zuppa amore), Claudio Volpe nel 2012 (Il vuoto intorno) e Fabio Izzo nel 2014 (To Jest), senza dimenticare il direttore editoriale de Il Foglio Letterario Gordiano Lupi, anch'esso partecipante allo Strega lo scorso anno con Calcio e acciaio, romanzo edito da Acar.

Una nuova ribalta per la Toscana, che l'arrivo di Federico Guerri e del suo nuovo romanzo al prestigioso premio letterario, riconosciuto e apprezzato anche a livello internazionale, contribuisce a far conoscere,  grazie ad una storia innovativa e particolare.

PARTECIPA AL GIORNALE

Sei già registrato?

Accedi con login e password