Partecipa a Notizie Nazionali

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

"A carnevale ogni scherzo vale" Ma qual è la vera storia di questa festa?

Dal latino "carnem levare" che significa "levare la carne"

Condividi su:

Carnevale significa maschere, coriandoli, stelle filanti e, soprattutto per i più piccoli, tanto divertimento. Ma qual è la vera storia di questa festa?

Il carnevale è una festa che tradizionalmente si celebra nel periodo precedente il giorno delle ceneri, e quindi della quaresima, ed è festeggiato nelle piazze attraverso pubbliche parate in cui a dominare sono gli elementi giocosi e fantasiosi. In particolare, l'elemento caratterizzante del carnevale è il mascheramento, insieme alle sfilate di carri allegorici e alle danze. La parola "carnevale" deriva dal latino "carnem levare" che significa "eliminare la carne" dalla dieta quotidiana, in osservanza del divieto, nella religione cattolica, di mangiare la carne durante i 40giorni di quaresima.

I festeggiamenti nel periodo di carnevale hanno un'origine molto antica che risale, probabilmente, alle feste religiose pagane, in cui si faceva uso delle maschere per allontanare gli spiriti maligni. Con il cristianesimo questi riti finirono per perdere il carattere magico e rituale per affermarsi, invece, come forme di divertimento popolare. Ancora oggi il carnevale rappresenta un'occasione, per grandi e piccini, di divertimento che si esprime attraverso feste in maschera, sfilate e colori.

Condividi su:

Seguici su Facebook