Il teatro in tv di Nappa e Cossentino vince il premio Cultura e Spettacolo

Il programma premiato dallo storico Salotto culturale Tina Piccolo

Articolo di giornalismo partecipativo pubblicato il 23/06/2014 in Arte e Cultura da Giuseppe Nappa
Condividi su:
Giuseppe Nappa
Nella foto, Mariano Mascolo, Anna Calemme, Giuseppe Nappa, Giuseppe Cossentino, Tina Piccolo

Casalnuovo, 14 Giugno 2014 -  All' ex centro anziani di Casalnuovo di Napoli, Il  "TEATRO IN TV", nato da un'idea di Giuseppe Nappa  con i monologhi inediti scritti da Giuseppe Cossentino, ha conquistato il Premio Cultura e Spettacolo del Salotto Culturale della Poetessa Tina Piccolo con tanto di attestato con l'altissima adesione della Presidenza della Repubblica e il Patrocinio Morale della Regione Campania e le testate giornalistiche:


" Vincere questo premio e l'attestato di riconoscimento è davvero una bella soddisfazione, perchè ha vinto la sinergia e l'amore di un programma fatto con grande professionalità e con artisti professionisti come la cantante e attrice Anna Calemme, la voce elegante di Napoli nel mondo, i giovani  attori Mariano Mascolo e Mirko Ferramola, l'attrice Rachele Esposito, con l'istrionico  tenore Giuseppe Di Lorenzo, ex star di Ti lascio una Canzone su Raiuno, il cantante Mirko Stella e l'ambasciatrice della Poesia Italiana nel Mondo,  l'estrosa Tina Piccolo con la sua forte introduzione al programma con il pensiero del grande Silvio D'Amico sul Teatro. L'attenzione e il calore del pubblico nella sala sono stati notevoli per i temi trattati come la denuncia al Femminicidio e  la denuncia all'omofobia  con  l'interpretazione degli attori per me soddisfacente. Questo premio conferma il fatto che la qualità paga tanto che il programma è stato seguito dallo streaming in tutta Italia e persino in America, il pubblico ha fame di cultura e di qualità"  ha affermato soddisfatto  l'autore e sceneggiatore Giuseppe Cossentino.


Alla proiezione e premiazione era presente l'attore Mariano Mascolo, con la bravissima Anna Calemme premiati per la loro eccellente interpretazione, insieme all'autore dei testi Giuseppe Cossentino,  per la sua scrittura forte ma allo stesso tempo per l'aver trattato in modo  sensibile argomenti delicati e di grande attualità  come Femminicidio e Omosessualità, con la sua  penna di alta  caratura,   assente il resto dello spettacolare  cast,  (anch'esso premiato)  per motivi logistici e lavorativi.  Durante l'evento è stato presentato il libro "Napoli nel cuore" scritto a quattro mani da Tina Piccolo e Giuseppe Nappa acquistabile in ogni libreria d'Italia, all'interno del volume  anche un gioiello di inestimabile valore, un monologo la " Caffettiera Napoletana"  firmato Giuseppe Cossentino.

PARTECIPA AL GIORNALE

Sei già registrato?

Accedi con login e password