Serata di cultura in Italia: è la Notte dei Musei

A Roma i musei civici rimarranno aperti fino alle 2 e quelli statali fino alle 24

pubblicato il 17/05/2014 in Arte e Cultura da Angela Menna
Condividi su:
Angela Menna

Oggi sabato 17 maggio 2014 è la Notte dei Musei. Per l'occasione è previsto un programma ricco di eventi e cultura, rivolto a tutti gli appassionati. Si tratta di un evento nato nel 2005 e che da allora coinvolge in più di 3 mila musei e 40 paesi in Europa. A  Roma è il sesto anno che si celebra questo evento e saranno aperti spazi culturali al pubblico in orario serale con mostre, concerti, spettacoli di teatro e danza. Pagando un euro di biglietto sarà possibile entrare in quasi tutto il sistema museale della Capitale. I musei civici rimarranno aperti fino alle 2 e quelli statali fino alle 24. Durante la serata sarà possibile visitare mostre temporanee e anche luoghi normalmente chiusi al pubblico. Tra questi anche spazi privati con collezioni, biblioteche comunali, accademie e istituti di cultura stranieri. Ad esempio le Scuderie del Quirinale, che in questi mesi ospita la mostra dedicata a Frida Kahlo. A Milano, nel nuovo grande museo del Duomo, si potranno effettuare visite guidate in lingua italiana e inglese per scoprire i percorsi di arte e di fede della Cattedrale della città. A Torino, ci sarà la possibilità di visitare il Mao, Museo di Arte Orientale, la Galleria di arte moderna Gam, il Museo Egizio e molti altri ancora. A Firenze, si potranno visitare la Galleria degli Uffizi, la Galleria dell’Accademia, il Museo Nazionale del Bargello, il Museo di San Marco e il Museo di Palazzo Davanzati. Anche il Museo di Palazzo Vecchio aderisce all’iniziativa e si potrà visitare gratuitamente dalle 18 alle 24, ma l’ultimo ingresso è alle 23. Aperto anche il Museo dell’Opificio delle Pietre Dure e dalle 21, si potranno visitare gratuitamente anche Il museo di Antropologia e Etnologia,  il Museo di Zoologia “La Specola”. A Napoli, saranno aperti il Maschio Angioino, il complesso monumentale di San Domenico Maggiore, il Pan che accoglie la mostra "Vetrine di Warhol”.

 

PARTECIPA AL GIORNALE

Sei già registrato?

Accedi con login e password