Tuturano (Brindisi): continua l'allestimento della biblioteca sociale, a breve l'inaugurazione

Proseguono a ritmo serrato i lavori per la realizzazione del polo culturale nella frazione brindisina all'interno della medievale Torre Sant'Anastasio.

Articolo di giornalismo partecipativo pubblicato il 04/10/2020 in Arte e Cultura da Federico Sanapo
Condividi su:
Federico Sanapo

A Tuturano, frazione del comune di Brindisi, continua l'allestimento della nuova biblioteca sociale all'interno della medievale Torre Sant'Anastasio. Si tratta di una iniziativa atta a promuovere la lettura e la socialità nel piccolo paese alle porte del comune capoluogo. L'iniziativa è stata presa dal Comitato Frazione Tuturano, una associazione culturale locale. In questi ultimi giorni le persone del posto hanno donato numerosi libri ed enciclopedie. La biblioteca verrà allestita nella sala principale del monumento, al piano terra, e ci si potrà recare anche per studiare in tutta tranquillità. Già il 21 settembre scorso i responsabili del Comitato avevano informato la popolazione che era cominciata la catalogazione dei libri. "La biblioteca sociale di Tuturano sta per aprire! Continuate a contattarci se volete disfarvi di libri e enciclopedie e se avete poltrone, tavoli e tavolini, sedie, librerie che volete buttare potrebbero tornarci utili, scriveteci un messaggio privato!" - così aveva scritto l'associazione sulla sua pagina ufficiale Facebook.

Un luogo per la comunità

L'ambizione del Comitato Frazione Tuturano è quella che la biblioteca diventi nel corso del tempo un luogo per tutta la comunità. Qui ci si potrà anche incontrare e scambiarsi idee. L'associazione culturale ha fortemente voluto l'iniziativa e pensa anche di proporre dei laboratori e iniziative varie all'interno della vecchia torre dedicata a Sant'Anastasio. Il monumento è poi il simbolo della cittadina e si trova in piazza Regina Margherita, cuore pulsante della vita sociale del paese. In questi ultimi giorni l'amministrazione comunale di Brindisi ha anche proceduto ad installare il wifi gratuito su tutta la piazza, un servizio in più quindi che gli utenti potranno trovare una volta entrati all'interno della biblioteca. L'iniziativa ha subito trovato il favore degli abitanti, che, come già detto in apertura, hanno cominciato a donare libri e oggetti di varia natura. Il Comitato Frazione Tuturano precisa che l'ingresso alla biblioteca, così come tutti i servizi erogati, saranno completamente gratuiti. A breve l'associazione dovrebbe comunicare la data di inaugurazione della biblioteca sociale, che si terrà come sempre nel pieno rispetto della normativa anti covid.

 

 

PARTECIPA AL GIORNALE

Sei già registrato?

Accedi con login e password