Dalla Sicilia in Cina: l'ascesa artistica di Martina Vacca al Teatro Yinchuan e in tournée con Tony Esposito, grazie al Progetto Arte.

Ringrazio papà Giuseppe, musicista, e Salvo Licitra chitarrista e vocalist vittoriese

pubblicato il 13/05/2020 in Arte e Cultura da Concita Occhipinti - Ufficio Stampa
Condividi su:
Concita Occhipinti - Ufficio Stampa

Oggi parliamo di Martina Vacca, 24 anni, di Gela.

Un talento innato e con un curriculum di tutto rispetto che porta lustro alla città natia.

L'abbiamo intervistata per voi!

Martina, quando hai iniziato ad approcciarti alla musica?

Ho iniziato fin da subito ad approcciarmi alla musica grazie al mio papà (Giuseppe Vacca), grande Musicista e Didatta; a lui voglio fare un ringraziamento speciale, perché mi è sempre stato accanto, cercando sempre di darmi i consigli più giusti nelle varie scelte che ho dovuto affrontare. E’ grazie a lui che ho intrapreso lo studio del violino; ancora piccolina mi ha fatto trovare un piccolo violino comprato a Roma sul letto della mia stanza; affascinata dalla sua forma iniziai a toccarlo e a prenderlo per gioco, diventando adesso la mia professione. Mi ha fatto crescere tanto musicalmente ed essendo un grandissimo batterista mi ha fatto accostare ad altri generi musicali oltre alla musica classica. E’ stato, è e sarà sempre il mio punto di riferimento. Ho Intrapreso lo studio del violino all’età di 10 anni sotto la guida del M° Luciano Bernava.

Il tuo curriculum, malgrado la tua giovane età, vanta numerosi riconoscimenti e successi nazionali ed internazionali. Puoi citarne alcuni?

"Sono stata vincitrice di numerosi concorsi nazionali ed internazionali, tra i quali il Concorso Nazionale Mandanici di Barcellona Pozzo di Gotto etc...

Ho effettuato diverse attività da concertista in svariate formazioni da camera e orchestra: Duo Piano e Violino, Trio Piano Violino e Clarinetto, Quartetto d’archi, Quintetto e formazioni orchestrali. Tra i Concerti più importanti si annoverano quelli presso il Teatro di Mazara del Vallo e quello di Marsala per la stagione Concertistica Internazionale promossa dall’Associazione L.Van Beethoven, Teatro Regina Margherita di Caltanissetta, Associazioni Amici della Musica di Caltanissetta e di Gela, A.Gi.Mus etc... Ho suonato in qualità di orchestrale in varie occasioni accompagnando artisti di fama internazionale tra i quali Alessandro Borgomanero (Violinista). Ho seguito importanti corsi di perfezionamento e Masterclasses con illustri Violinisti come Simone Bernardini, Stefano Pagliani. Francesco Manara, Aldo Traverso, Domenico Nordio, Iuliu Hamza, Alvaro Parra. Ho suonato in qualità di violinista nell’Orchestra Giovanile del Teatro Politeama a Palermo dopo essere risultata idonea all’audizione indotta a settembre 2017. Dal 2013 al 2019 ho organizzato insieme al M° Mirko Gangi (Pianista), nonché fidanzato e uomo speciale,  il Concorso Internazionale Musicalmuseo di Caltanissetta, concorso per scuole medie ad indirizzo musicale e giovani talenti fino a 25 anni, è anche lui che devo tanto perchè ho potuto realizzare tante altre cose

Tale Concorso è stato Patrocinato dall’ UNESCO per ben 3 volte, dalla Presidenza del Consiglio dei Minsitri, dal Ministero dei Beni delle Attività Culturali e del Turismo, dal Ministero de Esteri e delle Cooperazioni Internazionali. Insignito della Medaglia per i benemeriti della Cultura dal Presidente del Senato e dal Presidente della Repubblica nel 2016. Nel Dicembre del 2018 e del 2019 ho partecipato in qualità di Violinista alle due Tournèe Internazionali, svolte in Cina esibendomi nei più importanti Teatri della Cina (Pechino – Shangai – Chengdu etcc...),ho anche suonato in qualità di violinista con l'orchestra filarmonica nissena creata dal M° Luigi Sferrazza e diretta dal M°Damiano Binetti.

Sono stata Coordinatore Artistico e Musicale del Progetto Scuola Polo Regionale per il Potenziamento delle attività Musicali e Teatrali presso l’I.C.”V.Guarnaccia” di Pietraperzia (En)."

Ci lasci senza fiato e orgogliosi d'apprendere che i tuoi obiettivi non sono ancora terminati! Parlaci del Musical da te realizzato.

"Ho realizzato all’interno dell’I.C “V.Guarnaccia” di Pietraperzia, in qualità di Vocal Coach un Musical interamente cantato dal titolo “Il Vangelo Secondo San Remo” di Gioacchino Pellitteri, curando sia i solisti che il coro. Questo musical lo abbiamo portato in 6 teatri della Sicilia. Il 23 ottobre del 2017 ho preso la Laurea triennale in violino con il massimo dei voti, sotto la guida del M° Raffaello Pilato, presso L’istituto di studi Musicali “V.Bellini” di Caltanissetta; mentre il 12 luglio del 2019 ho preso la laurea biennale in Violino con il massimo dei voti, sotto la guida del M° Marcello Enna, presso il Conservatorio “A.Scarlatti” di Palermo. Ho insegnato violino, solfeggio e teoria musicale presso la scuola di musica “Officine Sonore” di Caltanissetta. Tramite un progetto insegno musica e coro ai bambini di una seconda classe elementare presso l’I.C.”V.Guarnaccia” di Pietraperzia, dove ci siamo già esibiti in un concerto di natale presso l’auditorium della scuola stessa. L’obiettivo è far accostare i bambini alla musica già da piccoli e portarli ad esibirsi in giro per la Sicilia. Attualmente da quest’anno sono docente di violino presso la scuola media ad indirizzo musicale di Niscemi. Insegno anche violino presso la scuola di musica “Musica in Movimento” di Gela."

L'ultima data che ti vede impegnata è segnata novembre 2019. Spiegaci perchè è così importante per te.

"Da novembre del 2019 ha iniziato lo studio del violino Jazz sotto la guida del grande M°Mauro Carpi.

E sempre dal 2019 faccio parte in qualità di violinista del gruppo musicale “BluesArtè”, fondato da mio papà Giuseppe Vacca (batterista) e da Salvatore Licitra, vittoriese, (Chitarrista e vocalist). I due sono legati da una profonda amicizia che li lega da ben 38 anni. Hanno sempre suonato insieme e l’esperienza musicale che più portano nel cuore è quella fatta durante la crociera del 1983 presso la nave più bella del mondo l’ “Amerigo Vespucci”. Anche io ho avuto la fortuna di poter conoscere Salvatore Licitra, musicista e persona straordinaria. Sin dal primo momento che l’ho conosciuto ho sentito subito che aveva qualcosa di speciale. Mi ha trasmesso tanta fiducia e serenità. Nel giro di poco tempo siamo riusciti a creare un rapporto veramente speciale tra noi. Anche lui musicalmente mi ha fatto e mi sta facendo crescere tanto dandomi sempre consigli. Gli voglio un mondo di bene.  Con il gruppo si è unito un personaggio di fama internazionale, il grande Maestro Tony Esposito, percussionista e cantautore italiano, che ha collaborato per tantissimi anni con Pino Daniele. Grazie alla collaborazione con “Progetto Arte” di Elio Picarella, abbiamo intrapreso una tournèè teatrale con Tony Esposito. Ci siamo esibiti in 2 teatri della Sicilia. Avevamo in programma tantissime date che purtroppo sono state cancellate a causa del Coronavirus. Siamo certi di una ripresa sicuramente più prospera.

L’obiettivo dei BluesArtè è quello di interpretare e incarnare l’anima di Pino Daniele, insieme a Tony Esposito” per portarla in giro nei vari teatri della Sicilia e chissà... anche in giro per l’Italia."

 

PARTECIPA AL GIORNALE

Sei già registrato?

Accedi con login e password