L'ora più bella : un nuovo libro per raccontare la Sardegna

Da Orune l'opera della giovane autrice Caterina Sanna

pubblicato il 23/05/2016 in Arte e Cultura da Redazione
Condividi su:
Redazione

Vola in alto Caterina, vola con la sua spensierata gioventù, con il desiderio di emergere e far magnificare i suoi sogni. Caterina Sanna si tratteggia di magia e di semplicità con i suoi 24 anni d’amore per la sua terra, per la sua gente. Lei è come i colori della Sardegna, quelli che appena sopraggiungi sull’isola ti trafiggono gli occhi  tanto da far fatica a dimenticarli. Come un’immagine indelebile che si staglia fortemente nell’animo e nel cuore. Caterina nasce e vive ad Orune, un piccolo paese difeso dal baluardo naturale di querce secolari e rocce granitiche.

Da Sa Preda Iscritta vedo il mare chiarissimo di Dorgali che pian piano si confonde col blu ceruleo delle vette del Gennargentu.

Sardegna è magia come già detto ed è fonte d’ispirazione per le tematiche letterarie di Caterina.

Nascono su questi monti i miei racconti. Il primo “A Gonario” vinse nel 2011 il Certamen Deleddiano Nazionale.

Babbo e mamma che la supportano insieme alle due sorelle e al fratello in ogni scelta e decisione, come quella di studiare Lettere a Viterbo. È la sua dolce personalità a far sì che le persone che l’attorniano, provino un affetto profondo per lei, grande incoraggiamento lo trae dal suo fidanzato che vive proprio nella cittadina laziale. E così, dopo tanto inseguire il desiderio di dare voce con l’inchiostro ai fogli bianchi, al suo libro, è arrivata “L’ora più bella” (Casa editrice Zenìa)...Continua a leggere...

PARTECIPA AL GIORNALE

Sei già registrato?

Accedi con login e password